Ouverture “Cervelli che vanno e che restano”
Quanto pesa nell’economia italiana la fuga dei cervelli e quanto contribuiscono invece i “cervelli che restano” al benessere del paese? Un’analisi in controluce per ripensare i modelli di collaborazione nelle università, nei centri di ricerca, nei percorsi di lavoro e di neo impresa. Un periodo difficile denso di cambiamenti è l’occasione per uscire dai luoghi comuni e riaprire la partita dell’intelligenza al lavoro, delle passioni che si realizzano e che creano nuovi mestieri perché descrivono orizzonti che non vedevamo.
 

Laboratorio “I quaderni della felicità” 
Da un’indimenticata proposta di Francesco Schianchi al termine di RFL 2011, la creazione di un laboratorio inedito e irrituale per mettere a punto un progetto operativo da proporre alla città che, dopo le antiche glorie, vuole farsi capitale europea della cultura in un futuro più partecipato e più sostenuto dai giovani.

Il laboratorio è a numero chiuso per 15 persone e si svolgerà in modalità “pizza, hi-tech e discussion” con Francesco Schianchi del Politecnico di Milano e ideatore del progetto, Lidia Marongiu e Martina Capiani dello Studio Giaccardi & Associati, Marianna Panebarco, imprenditrice titolare della bottega multimediale Panebarco & C.

Per partecipare al laboratorio “I quaderni della felicità” clicca qui ed iscriviti.

I criteri di partecipazione sono:

  • residenza in Italia
  • esperienza documentata nel web 2.0 e nei social media 
  • esperienza documentata in comunicazione
  • disponibilità di un proprio pc o tablet da utilizzare durante il laboratorio
     

Live spot “Web economy 2013”
Che cosa è la “web economy” e in che cosa si differenzia da “digital economy” e “internet economy” di cui sempre più spesso sentiamo parlare? E perché l’annuncio di “Web economy 2013” avviene in un ciclo di conferenze al futuro per i giovani?
 

Anteprima Webbing Rank 2012
A grande richiesta dopo il successo dell’anno scorso, la graduatoria aggiornata al 2012 dei portali pubblici di promozione turistica italiani ed europei sulla base di indicatori che, come in una lezione di stile, premiano la relazione con il cliente, l’innovazione, la creatività, la freschezza, la passione e le competenze del turismo e del web.
 

Partecipazione straordinaria di Ivano Marescotti che legge la “Lettera al turista” di Robi Veltroni
Uno dei relatori più tecnici di quest’anno scrive una lettera ad un turista inquieto spopolando inaspettatamente sul web. Per capirne le ragioni e l’intensità maieutica che esprime, abbiamo chiesto ad un grande attore di interpretarla e di emozionarci nella ricerca di senso.
 

Racconto inedito sull’esperienza delle start up di Berlino (D)
Berlino, la città europea delle start up, dove talento, idee, innovazione e neo impresa trovano il contesto più fertile per esprimersi e realizzarsi. Dove i giovani hanno conferito senso etico e di modernità alla “nuova” capitale tedesca. Dove ogni sforzo viene fatto per attrarli dagli altri paesi e metterli nelle condizioni di concretizzare progetti. Siamo andati a scoprire perché. Ci è parsa un’ottima occasione di confronto e ispirazione sul tema “Cervelli che vanno e che restano” e sulla nuova Italia delle start up.