X

Edizione 2011

La seconda edizione di Ravenna Future Lessons si è svolta nelle giornate del 20, 21 e 22 ottobre 2011 e il tema che ha guidato questa edizione è  “Giovani e Innovazione”.

Perchè questo tema? La contemporaneità definita da stili di vita liquidi, mercati e scambi instabili, tecnologie philosopy driveneffetti virali di crisi finanziarie e infedeltà non rimosse, economia digitale, saperi partecipati e culture social, nuovi bisogni e linguaggi, travolge lo schema abituale adulti-giovani e rende l’innovazione una dimensione ricorrente, continua e costante. Si aprono orizzonti inediti da esplorare e condividere, perché cambia la percezione soggettiva e collettiva del rischio, emergono lavori e competenze che non c’erano, il web si trasforma moltiplicando conoscenze, fonti-dati e sistemi di relazione. Al centro i giovani, cioè il nostro futuro, e l’aspirazione di costruire o accedere a un lavoro innovativo che sia anche passione e divertimento, che abbia “senso”.

Ci siamo chiesti: tutto ciò è apprendimento di futuro? E’ possibile ri-conoscere relazioni, nuovi mestieri e ruoli sociali? E infine, servono “nuove” città per i giovani?

Sulla base di queste considerazioni e queste domande è nato il programma delle tre giornate che trovate qui di seguito:

Programma di giovedì 20 ottobre
Programma di venerdì 21 ottobre
Programma di sabato 22 ottobre

Qui i nomi e una breve bio dei relatori che hanno tenuto le lezioni

A Ravenna Future Lessons 2011 sono state introdotte anche molte novità rispetto all’edizione precedente:

La presentazione della ricerca “Runners – L’innovazione glocale nel ravennate” sulle imprese che hanno puntato sui giovani e diffondono resilienza e creatività, cultura d’impresa e cultura sociale integrate, e Runners Discussion con i responsabili delle imprese che hanno partecipato alla ricerca.

La presentazione della ricerca “Webbing – Come aumentare l’incoming turistico con la forza della rete e la leva del web”, rapporto di ricerca e di benchmarking su 22 portali pubblici europei di promozione turistica e 20 siti di e-commerce privati europei (realizzata in collaborazione con Unioncamere Emilia-Romagna).

Il concorso “RFL Curriculum OK!”, con l’invio dei 10 migliori curriculum a 1.350 imprese performanti e radicate nelle province di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini.